Clicca sull'immagine per ingrandire. Contattaci per qualsiasi imprecisione

Opera 01-2016

Sezione: Tradizionale

Dal potere alla Misericordia

La potente torre di guardia, ora in disfacimento, lascia il posto all’amore misericordioso che Gesù Bambino ci porta in dono.

Bello Giuseppe

Roncolevà di Trevenzuolo (VR)

Opera 02-2016

Sezione: Tradizionale

Natale in Val Brembana

I monti della Val Brembana, con le loro casette illuminate, fanno da sfondo a un vivace presepio di personaggi e greggi.

Bianchini Lanfranco

Vimercate (MI)

Opera 03-2016

Sezione: Tradizionale

In una via del borgo

Ispirato ad un viottolo di Tenno (TN).

Comencini Antonio

Valeggio s/m (VR)


2° Premio

Motivazione: Un umile viottolo, minuziosamente ricostruito, diviene centro del mondo, illuminato dalla presenza del divino Bambino.

Opera 04-2016

Sezione: Tradizionale

La Lessinia in un ceppo

Ricostruzione di ambienti lessini all’interno di un ceppo.

Legno, pietra, filo di ferro

Corradi Remo

Velo Veronese (VR)

Opera 05-2016

Sezione: Tradizionale

Presepio di ambientazione storica

Presepio di storica ambientazione palestinese.

In polistirene estruso

De Lucchi Claudio

Udine

Opera 06-2016

Sezione: Tradizionale

Rovine di Cattedrale

Natività ambientata tra le rovine di una Cattedrale con luci, movimenti e acqua.

Faccini Roberto

Cerea (VR)

Opera 07-2016

Sezione: Tradizionale

Asilo pugliese

Contesto rurale pugliese ad ospitare la Natività.

Legno, cartone, rametti, carta riciclata.

Fiorentino Giuseppe

Lecce

Opera 08-2016

Sezione: Tradizionale

Natale in villa veneta

Il presepe mostra uno spaccato della vita quotidiana di una villa veneta di fine ottocento. La Natività si colloca in questo contesto al centro dello spazio di raccordo fra le due ali dell’edificio.

Grazioli Giorgio

Verona

Opera 09-2016

Sezione: Tradizionale

Natività in pietra calcarea pugliese

Il piccolo ma ben strutturato presepio si articola in vari spazi interni alla roccia. Ulteriori ambienti si aggiungono all’esterno.

Manobianco Giuseppe

Binetto (BA)

Opera 10-2016

Sezione: Tradizionale

Alleluia! Gesù è nato

Presepio tradizionale rivisitato in gioiosa festa.

Tegole, das

Pellizzari Nadia

Bellombra (RO)

Opera 11-2016

Sezione: Tradizionale

Presepio al Lazzaretto di Verona

Presepio collocato alla base del capitello costruito per il Lazzaretto nel 1941. Attualmente, dal 2011, è sovrastato da un’ulteriore nicchia con un’immagine mariana. Una famiglia in abiti moderni visita il luogo.

Perbellini Ivo

Verona

Opera 12-2016

Sezione: Tradizionale

… e venne ad abitare tra noi

Nel borgo, tutto è pronto per il Natale. Il negoziante ha addobbato la bottega; dentro casa si allestisce il presepio; un rustico mercatino offre frutta e verdura; i carrettini dei dolciumi arrivano per la gioia dei bambini, sul muretto un venditore offre quadri e libri. Sotto il volto del rustico, il soggetto di tanta festa: la Natività.

Pozzan Patrizia

Lonigo (VI)


3° Premio

Motivazione: Nel borgo innevato, tutti si apprestano a festeggiare Gesù Bambino. Un gioioso brulicare, che coinvolge chi osserva il presepio.

Opera 13-2016

Sezione: Tradizionale

Scoglio napoletano

Il presepio è collocato sotto le svettanti rovine di un antico tempio pagano che si erge su uno scoglio.
Sotto, una barca ormeggiata.

Rusciano Rosario

Verona


1° Premio

Motivazione: I fasti di un tempio... la povertà di un albero spoglio…. i flutti del mare, che lambiscono dolcemente la roccia dove è ormeggiata una barca.

Opera 14-2016

Sezione: Tradizionale

Incanto nella notte

Gesù nasce in una stalla, tra il bue, l’asinello e pecorine, legna e fieno.
Presepio luminoso che cambia di colore.

Zamara Pierluigi

Bolzano

Opera 15-2016

Sezione: Artistica

Sotto i raggi della stella

Armoniosa composizione focalizzata sulla figura dei tre personaggi: Gesù, Giuseppe e Maria. Una protettiva arcata nel riquadro di pastori e angeli.
Sopra tutto, la stella cometa.

Pietra dei colli Berici.

Baù Pino

San Bonifacio (VR)


1° Premio

Motivazione: Armoniosa composizione focalizzata sulla figura dei tre personaggi: Gesù, Giuseppe e Maria.