Opera 40-2016

Sezione: Fuori concorso

Presepio sotto un rudere

Ancora un’opera di un esperto presepista.

Bertola Romano

Suisio (BG)

Opera 40-2017

Sezione: Fuori concorso

Casolare padano

La Natività dà spunto ad una ricostruzione di un ideale casolare padano, con alberi, ruderi di facciata, attrezzi rurali, pastori e greggi.

Bertola Romano

Suisio (BG)

Opera 41-2016

Sezione: Fuori concorso

Presepio

Presepio realizzato da un esperto presepista.

Carli Salvino

Vigasio (VR)

Opera 41-2017

Sezione: Fuori concorso

Natività in contrada

Un contesto rustico, tipico della Lessinia, svela in una piccola stalla, collocata al centro delle costruzioni rurali, la nascita di Gesù. L’ambientazione volutamente allude a un mondo di semplicità e naturalezza.

Carpene Fiorella / Arzenton Luciano

Tregnago (VR)

Opera 41-2018

Sezione: Fuori concorso

Natività in Lessinia

La Natività è ambientata all’interno di un contesto rurale tipico della Lessinia.

Arzenton Luciano, Carpene Fiorella

A.I.A.P. sede di Verona

Opera 42-2016

Sezione: Fuori concorso

Presepio

Presepio eseguito da un’allieva del primo corso 2016 della scuola di presepismo organizzata dall’Associazione Italiana Amici del Presepio di Verona

Carpene Fiorella

Tregnago (VR)

Opera 42-2017

Sezione: Fuori concorso

In un angolo ...

Opera dei ragazzi della Cooperativa Faliero, realizzata con materiale di recupero (legno di bancali e tappi in sughero).

Cooperativa Faliero Onlus

Verona

Opera 42-2018

Sezione: Fuori concorso

Dalla pietra alle sfere celesti

L’autore offre una profonda riflessione e interpretazione, in chiave cristiana ed eucaristica, di una antica simbologia divina.

Baù Pino

San Bonifacio (VR)

Opera 43-2016

Sezione: Fuori concorso

Pasta e pastina

Deliziosa composizione realizzata con pasta alimentare.

Centro diurno Pedrollo Centro Don Calabria

Verona

Opera 43-2017

Sezione: Fuori concorso

Presepe a spaliera in due blocchi

Opera particolare, che si arricchisce della varietà e della vivacità delle graziose figurine in terracotta, realizzate completamente a mano da un’abile ceramista campana.

De Siena Nino

Montorio-Verona

Opera 43-2018

Sezione: Fuori concorso

Natività

La scena si svolge all’interno di un casolare. All’esterno l’omaggio di un pastore e di una contadina.

Bertola Romano

Suisio (BG)

Opera 44-2016

Sezione: Fuori concorso

Festosa Natività

Sughero, stoffa e legno per festeggiare con gioiosità l’arrivo di Gesù Bambino.

Centro diurno Pedrollo Centro Don Calabria

Verona

Opera 44-2017

Sezione: Fuori concorso

Il Teatro Romano … un presepio a doppia prospettiva

Come da titolo, il presepio è ambientato in uno dei luoghi simbolo della città che ospita la mostra A.I.A.P.. L’opera si sviluppa in due scene, visibili da due prospettive diverse. Frontalmente, si vede la Natività in primo piano e il teatro con la chiesa dei Santi Siro e Libera a far da cornice. Guardando invece lateralmente, si può notare la scena completa con il bue e l’asinello, e, nella grotta, l’arrivo dei pastori.

Filippozzi Manuel

Boscochiesanuova (VR)

Opera 44-2018

Sezione: Fuori concorso

Corteo dei Magi

Terracotta invetriata.

Bonechi Marco

Figline Valdarno (FI)

Opera 45-2016

Sezione: Fuori concorso

Presepe in cornice

Impreziosito da una cornice dorata, il presepe è contenuto in una scatola appositamente creata. Rispettando i canoni ottocenteschi delle scenografie
napoletane, l’opera è animata da figure in terracotta realizzate a mano da Daniela Polverino.
Intorno alla Natività, l’osteria, i panni stesi della lavandaia, un Benino dormiente tra le pecore, il “puosto” di frutta e verdura … Oltre a vari popolani e i Re Magi adoranti che recano doni.

De Siena Nino

Verona