Opera 25-2017

Sezione: Ricerca e Originalità

PUER NATUS EST

In un contesto desertico e sassoso sullo sfondo di un cielo stellato che completa il gioco cromatico e prospettico, Maria e Giuseppe avvolgono il Bambino in un abbraccio protettivo.

Ambrosini Cristiano

Cerea (VR)

Opera 25-2018

Sezione: Ricerca e Originalità

L’attesa

Ferro, gesso, legno, stoffa creano un ambiente rustico reso antitradizionale dai personaggi stilizzati e realizzati in metallo. La scena fissa gli attimi precedenti la nascita del Bambino.

Bolis Mario

Zandobbio (BG)


2° Premio

Motivazione: L’autore ha usato ferro, gesso, legno e stoffa per ricreare un contesto rustico e insolito con personaggi stilizzati e realizzati in metallo. La scena fissa gli attimi precedenti la nascita del Bambino. Molto ben descritti i particolari. La scala a pioli, le pannocchie, la legna da ardere, la paglia nel fienile sovrastante. Dalla finestra, attraverso le inferriate, penetra la luce.

Opera 26-2017

Sezione: Ricerca e Originalità

Presepio 1917

Natività realizzata con schegge di granata e residuati bellici della Prima Guerra Mondiale (1915-18) recuperati sul Pasubio.

Campiello Don Adriano

Valdagno (VI)

Opera 26-2018

Sezione: Ricerca e Originalità

Presepio marino

In un luminoso e sereno contesto marino, tra sabbia e conchiglie si inserisce la Natività.

Di Donna Gaetano

Piano di Sorrento (NA)

Opera 27-2016

Sezione: Ricerca e originalità

L'adorazione dei Magi

Sezioni di tubi di vario diametro e sfere metalliche costituiscono la struttura di una raccolta adorazione.

Bolis Mario

Zandobbio (BG)


3° Premio ex-aequo

Motivazione: Il dono dei Magi riscalda di tenero amore un materiale rigido e freddo.

Opera 27-2017

Sezione: Ricerca e Originalità

Emozione marina

La natura, anche se morta, ha ancora qualcosa da dire, vitale più che mai.

Di Donna Gaetano

Piano di Sorrento (NA)

Opera 27-2018

Sezione: Ricerca e Originalità

Il Faro della speranza

La Natività è tra gli scogli, sotto un faro che rappresenta la Luce Divina nel Mondo.

Filippini Angelo

Poiano (VR)

Opera 28-2016

Sezione: Ricerca e originalità

Emozioni della natura

Una grande conchiglia e tante conchigliette creano una insolita cornice per un presepio in miniatura.

Di Donna Gaetano

Piano di Sorrento (NA)

Opera 28-2017

Sezione: Ricerca e Originalità

Folclore e spiritualità

Nel tamburello, strumento usato per accompagnare canti e danze popolari, la Natività è inserita in un paese arroccato sulla montagna. L’atmosfera si tinge di magico esotismo. In terracotta.

Gaita Colomba

Torre del Greco (NA)

Opera 28-2018

Sezione: Ricerca e Originalità

Gesù viene per la salvezza del mondo

Presepio girevole che, su una base a forma di stella, rappresenta i cinque continenti con i personaggi che convergono al centro, dove è situata la Natività.

Gaita Colomba

Torre del Greco (NA)

Opera 29-2016

Sezione: Ricerca e originalità

Grotta marina

Conchiglie come stalattiti creano una grotta di mare che ospita il presepio.
Presepio girevole.

Di Donna Michele

Piano di Sorrento (NA)


2° Premio

Motivazione: Scenografia fantasiosa e surreale, magistralmente creata con elementi marini, che evocano monti svettanti.

Opera 29-2017

Sezione: Ricerca e Originalità

Sotto il grande pino

Costruito su una sezione di tronco di pino, con la Natività ospitata sotto un improvvisato riparo, la composizione si articola in vari elementi prevalentemente verticali. Piacevole il gioco cromatico e il contrasto materico che, dal liscio candore della ceramica dei personaggi, giunge per passaggi intermedi alla lignea ruvidità del marrone più scuro.

Maenza Salvatore

Bellusco (MB)


1^ Premio

Motivazione: Nella sezione di tronco di pino, Maria, Giuseppe e il Bambinello trovano un precario riparo. La composizione si sviluppa in forma verticale. Interessante la differenza cromatica e la contrapposizione materica della ceramica bianca dei personaggi e la ruvidità del legno color marrone scuro. Anche quest’opera ispira una fervida devozione.

Opera 29-2018

Sezione: Ricerca e Originalità

Stella lucente

Una Natività tradizionale è inserita in un contenitore di fantasia, sovrastato da una composizione giocata su elementi luminosi e struttura opaca.

Giovanelli Lia

Cadidavid (VR)

Opera 30-2016

Sezione: Ricerca e originalità

In un arcovolo dell'Arena

Da antico sito di combattimenti, l’Arena, simbolo di Verona, diviene luogo di pace per il mondo. In uno dei suoi arcovoli, auspice un angelo orante, nasce il Bambino Gesù. Anche bianche colombe invocano pace e amore, su quanti di buona volontà presenziano all’evento.
L’Arena è riprodotta di cartone brunito.

Maenza Salvatore

Bellusco (MB)

Opera 30-2017

Sezione: Ricerca e Originalità

Presepio

Ariosa la semplice e curata scenografia di questo presepio, tutto realizzato a mano dall’autore.

Merlin Maria Rosa

Cherubine di Cerea (VR)